Marie Unger è nuovo CEO di Emergenetics International

Marie Unger è il nuovo Amministratore Delegato dell’azienda statunitense Emergenetics International, prendendo il ruolo della Fondatrice Dott.ssa Geil Browning a inizio mese di luglio 2020.

Marie Unger
Amministratore Delegato
Emergenetics International

È un momento emozionante e di cambiamento per Emergenetics International. Negli ultimi mesi l’azienda statunitense ha lanciato due nuovi seminari virtuali, aggiornato il curriculum di Certificazione Associate sempre più rivolto al virtuale e accolto il nuovo Amministratore Delegato.

Marie Unger, infatti, ha preso il posto della Fondatrice Dott.ssa Geil Browning, che è passata a Presidente del Consiglio di Amministrazione. La Prof.ssa Unger proviene da un passato come insegnante, preside scolastica e formatrice. Attualmente è una dei massimi esperti del Profilo Emergenetics e di STEP (Student|Teacher Emergenetics Program) ed è stata Presidente di Emergenetics International (EGI).

Noi membri del team di Fiordispini Associati, accomunati da una forte preferenza di Pensiero Concettuale, siamo stimolati dalle novità amiamo pensare ai cambiamenti come occasioni di miglioramento. Per questo siamo molto felici di condividere questa notizia e di fare i nostri migliori auguri a Marie Unger!

Fiordispini Associati utilizza da anni il Profilo Emergenetics e le associate metodologie come distributore esclusivo per l’Italia. Grazie a questo e ad altre strumentazioni all’avanguardia e sempre più digitalizzate, Fiordispini Associati offre servizi e strumenti per la gestione, la formazione e il training delle risorse umane ad aziende e professionisti.

Scopri cosa Fiordispini Associati può fare per la tua azienda: https://www.fiordispini.it/contatti/

Applying the WEapproach to Your Individual Work

Imagine you are about to make a sales call or you are creating a presentation to deliver to your executive team. What is your typical process? Do you take a WEapproach?

Whenever you are communicating something to a group of people, you can generally assume that they will have a range of Thinking and Behavioral preferences represented, so it is important that you consider how you will connect with each Attribute. I discuss this concept in depth my book Work That Works in Principle #5, Using the Power of WE: Techniques to Unleash Your Team’s Potential.

When I want to ensure I’m considering each Attribute, I find it useful to have a visual reminder. I recommend you print out a copy of an Emergenetics® Profile to help guide you through the process.

As you get to work, consider what each of the Attributes need by referencing the notes about each preference in the Profile. I like to jot down a note or two within each Thinking Attribute and on both ends of the Behavioral Attributes to ensure that I’ve considered the perspectives of all preferences.

While this may feel a bit scratchy at first, the more you practice flexing into each Attribute and considering a WEapproach to your individual work, the more success you will find in communicating with your team members.

Dr. Geil Browning
CEO & Founder
Emergenetics International